Giovanni Mazzi

Presentazione

PRESENTAZIONE di Enrico Guarnieri

Nell'opera di Giovanni Mazzi l’uomo è al centro del sentire e del fare dell'artista. Non un uomo rampante e pieno di certezze, ma un essere sofferente e disagiato consapevole solamente dei propri limiti, prigioniero dei propri vizi e delle proprie contraddizioni, sempre incalzato da nuove domande per le quali non ha una risposta completa e certa, ma perfettamente determinato a portare avanti il suo autonomo percorso intellettivo anche se non raggiungerà mai la sublimazione. L’artista non crede alla perfezione interiore , ben sapendo che non è propria della natura umana, preferendo analizzare le reazioni individuali ai vari casi della vita e proprio perché tali sempre soggettive e variabili nel tentativo di individuare le cause e nella ricerca di una risposta anche se incompleta. Infatti attraverso l’arte non si può pretendere di dare una risposta sicura ai numerosi quesiti esistenziali, proprio perché il fare artistico non è che una componente della nostra interiorità, perciò limitato. Però il suo uomo è individuo, quindi non è massificato perché i suoi dolorosi rovelli lo portano comunque ad una crescita e le sue inevase domande, sempre ritornanti, lo mantengono vivo ed unico, facendolo divenire simbolo di ribellione; ribellione incruenta, portata avanti con la forza delle idee e per questo più efficace. Perciò è un uomo che rimane ai limiti di una società dai rapidi cambiamenti di mode col fine di veicolare l’eccesso di produttività, dove impera la voglia di strafare e di stupire, con la snervante serialità delle immagini e l’eccessivo stimolo a cercare sempre il più: più PIL, più energia, più competitività ecc., il tutto amplificato da un rumore continuo ed eccessivo. Questa società del successo facile e ad ogni costo, contraddistinta dalla sua volubilità, considera l’individuo alla stregua di un manichino buono solamente per indossare abiti rigorosamente griffati e adatto solamente ad essere imbonito nell’acquisto di questo o quel prodotto, considerandolo privo di spirito critico e di libere scelte.


BIOGRAFIA

Dopo aver frequentato gli studi superiori e essermi diplomato in telecomunicazioni presso la facoltà di ingegneria di Firenze ho iniziato la mia formazione artistica frequentando i corsi di fumetto e di illustrazione presso la Scuola Internazionale di Comics, terminati i quali ho intrapreso la formazione accademica prima frequentando per un biennio (2003/2005) la scuola libera del nudo presso l’accademia di belle arti di Firenze e poi al corso di grafica d’arte sempre presso l’accademia di Firenze concluso nel febbraio del 2009. Nel 2003 ho fondato con il musicista Federico Mengoni il gruppo artistico “il caffè degli zeri” con il quale ho iniziato una ricerca stilistico-espressiva che mi ha portato a contaminare l’opera grafica/pittorica con musiche di ambiente . Nel 2008 ho fondato il gruppo “le maleerbe” e l’omonima associazione artistica con cui mi sono cimentato in installazioni , mostre.e performances. Alla fine del 2012 sono entrato a far parte del gruppo artistico “Studio 7”. Attualmente sono impegnato su diversi fronti espressivi che vanno dalla esperienza web fino ad arrivare alla produzione video non tralasciando mai le linee guide della pittura e dell’incisione che rimangono , comunque, il campo espressivo principale. Stilisticamente l’opera pittorica e grafica risente molto della visione simbolista e dell’analisi del pensiero filosofico antico e contemporaneo usati come mezzo per poter esprimere le inquietudini dell’epoca contemporanea.


MOSTRE - Recenti

2018 –“HUMAN RIGHTS? # EDU” a cura di Roberto Ronca, Con il patrocinio di: Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, Provincia Autonoma di Trento, Comune di Rovereto , Fondazione Opera Campana dei Caduti Colle di Miravalle Rovereto (TN), 23/06-23/09
2018 – “Madonna del sole” a cura di Lodovico Gierut , Municipio di Pietrasanta, Pietrasanta (LU), 21-31/08
2018 – “Mostra Collettiva - Arte Fuori ” a cura della Rete Artistica Giubbe Rosse , Caffè Storico Letterario Giubbe Rosse, Firenze, 30/5-15/06
2018 – “Nel segno di Michelangelo” a cura di Lodovico Gierut , Chiostro di S. Agostino, Pietrasanta (LU), 19-27/05
2018 – “Mostra di arti visive” a cura dello Studio7 gruppo d’arte , Circolo artist Casa di Dante,Firenze, 24/03-5/04
2018 – “EFIALTES” a cura di Giovanni Mazzi , Federico Mengoni Vanessa Zavanella, ristorante la Masseria ,Mantova, 25/02-31/03
2017 – Esposizione presso RSA “Le Civette” a cura della Rete Artistica Giubbe rosse 2017, RSA “Le Civette” San Salvi,Firenze, 20/12
2017 – “Ristoratori ad Arte” a cura dell’Antica trattoria Tre Soldi, Antica Trattoria Tre Soldi, Firenze, 12/06-12/11
2017 – “Antologica dello Studio7” a cura del gruppo artistico Studio7, Centro espositivo “Antonio Berti”, Sesto Fiorentino (FI), 21/10-05/11
2017 – Esposizione presso RSA “Olinto Fedi” a cura della Rete Artistica Giubbe rosse 2017, RSA “Olinto Fedi”, San Mauro a Signa (FI), 27/09
2017 – “Premio Nazionale Castiglioncello” a cura di Ass.ne Calibiza Arte Nuova Eventi, patrocinio Comune Rosignano Marittimo, Pineta Marradi Castiglioncello (LI), 05-20/08
2017 – “Omaggio a Giacomo Puccini. Vissi dì'Arte, vissi d'Amore” a cura di Lodovico Gierut e Marilena Cheli Tomei, Foyer del Gran Teatro Giacomo Puccini, Torre del Lago (LU), 08/06-09/07
2017 –“HUMAN RIGHTS? # H2O” a cura di Roberto Ronca, Con il patrocinio di: Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, Provincia Autonoma di Trento, Comune di Rovereto , Fondazione Opera Campana dei Caduti Colle di Miravalle Rovereto (TN), 20/05-21/09
2017 – “Pinocchio, la Fatina, il Grillo e Compagnia” a cura di Lodovico Gierut, “Giardini della Versilia” Via Aurelia Sud 107/bis, Pietrasanta (LU), 04/02
2017 – “Horse and Rider” a cura dell’associazione Estrosi, Magazzini del Sale Palazzo Pubblico piazza del Campo,Siena, 31/12- 15/01
2016 – “A cavallo dell’anno” a cura dell’associazione Estrosi, Centro Culturale accabi hospital burresi, Poggibonsi (SI), 18/12- 15/01
2016 – “Mostra d’ Arte” a cura di Toscana Cultura, Galleria “il Cesello” , Pietrasanta (LU), 29/10-12/11
2016 – “Scandicci Arte” a cura di Toscana Cultura e Centro d’arte Modigliani Scandicci con il patrocinio del Comune di Scandicci, Castello dell’Acciaiolo , Scandicci (FI), 08-16/10.
2016 – “Un segno sulla Triennale, Collettiva d’arte” a cura di Lodovico Gierut con la collaborazione della Confraternita della SS trinità di Camaiore, Palazzo Tori Massoni , Camaiore (LU),21-30/05
2016 –“HUMAN RIGHTS? # DIVERSITY” a cura di Roberto Ronca, Con il patrocinio di: Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, Provincia Autonoma di Trento, Comune di Rovereto , Fondazione Opera Campana dei Caduti Colle di Miravalle Rovereto (TN), 21/05-21/09
2016 – “A cavallo dell’anno 2015 2016” a cura dell’associazione Estrosi , Magazzini del sale,Siena, 27/12/2015-21/02/2016
2016 – “A cavallo dell’anno 2015 2016” a cura dell’associazione Estrosi , Centro culturale Accabì Hospital Burresi , Poggibonsi (SI), 10/12/2015-10/01/2016
2015 – “Mostra di arti visive” a cura dello Studio7 gruppo d’arte , Teatro Dante – Carlo Monni , Campi Bisenzio (FI), 15/11-03/12
2015 – “EcoRadicondoli 2015: Arte sullo scarto!” a cura di Associazione Estrosi , sala mostre “sergio Pacini” palazzo Bizzarrini , Radicondoli (SI), 19/09-01/11
2015 – “Lost and Found” a cura di Giovanni Mazzi e Alexander Salazar, Caffè Letterario Giubbe Rosse , Firenze, 18/07-28/08
2015 – “Il Diavolo in Toscana” a cura di Stefano Giraldi, Villa Bottini , Lucca, 27/06-02/08
2015 –“HUMAN RIGHTS? # LA CASA DELLA PACE | THE HOUSE OF PEACE” a cura di Roberto Ronca, Con il patrocinio di: Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, Provincia Autonoma di Trento, Comune di Rovereto , Fondazione Opera Campana dei Caduti Colle di Miravalle Rovereto (TN), 31/05-30/08
2015 – “Cantine Aperte … Arte al vento ”, a cura di Stefano Giraldi , Fattoria Cerreto Libri Pontassieve (FI), 31/05
2015–“La memoria dell'olivo”, a cura di Lodovico Gierut, Palazzo Mediceo e Fondazione Arkad, Serravezza (LU), 18-19/04
2014 –“Premio Art Caffè Letterario Terza Edizione”, Direzione Artistica: Pamela Cento, Ilenia Costanza, Caffè Letterario di via Ostiense(RM), 10-28/10
2014 –“Mostra di arti visive – Studio 7”, a cura di E. Guarnieri critica di: Danela Pronestì, Centro Espositivo A. Berti Sesto F.no (FI), 21/09-04/10
2014 –“Festa del Diotto, giornate rinascimentali”, Scarperia, 06-07/09
2014 –“Arte per la Ricerca. La nostra Versiliana”, a cura di L.Gierut,
Villa "La Versiliana" - Marina Di Pietrasanta (Lu), 27/07-14/08
[..]
Deep blue


pastello a olio su tela 100x80cm
il mio cuore vola


pastello a olio su tela 108x70cm
Cavallo e cavaliere


pastello a olio su tela 150x100cm
Dama con fiore


pastello a olio su cartone telato 50x40cm
1+1


tecnica:pastello a oilo e acrilico su carta

dimensioni: 50x70cm

anno:2016
Libri di carne


tecnica mista su tavola con libro anno 2016
Taking care of peace


pastello a olio su tela 77x101cm
the hug


pastello a olio su carta 50x70cm
Touch


50x70cm tecnica mista su carta
Mose' difende le figlie di Jetro - Rosso Fiorentino


100x70cm tecnica mista
eroi nel vento


100x70cm pastello a olio su tela
atto primo


50x70 cm pastello a olio su carta
tu e io


50x70cm pastelli aolio su tela
Energheia


tecnica mista su tela 60x100cm
Butterfly effect


tecnica mista su tela 60x100cm
come un fenicottero


disegno a penna e acquerello su carta 50x70cm
il frutto della passione


disegno a penna e acquerello su carta
ecce homo


tecnica mista e collage su tavola
dionisiaco


collage e disegno a penna su tela
sguardi


disegno a penna su carta 30x30cm
fluisce


disegno a penna e acquerello su carta
Pinocchio


pastello a olio su tela 50x70cm 2013
Intimo sole


acrilico su tela 60x104cm 2013
il sangue del mondo


pastelli a olio su tela
comuncation breakdown


tecnica mista su tela
atto e potenza n°4


pastellia olio su carta
atto e potenza n°3


pastelli a olio su carta
atto e potenza n°2


pastelli a oilo su carta
atto e potenza n°1


pastelli a olio su carta